Home
Aiutaci ad aiutare
Animali in città
Abbasso la caccia
Abbasso la pesca
Abbasso il circo
Manifestazioni
home > Non solo zampe

Non solo zampe

Forse non tutti sanno che Enpa Savona non si prende cura solo dei quattrozampe ma anche degli amici con le penne. Questa attività è stata tuttavia sensibilmente intensificata da quando, nella nuova Sede, abbiamo a disposizione più spazio anche per le loro esigenze.
Attualmente disponiamo infatti di un reparto a loro riservato che si avvale di spazi che includono aree per l’alimentazione e le cure.

Questo compito, sempre più importante ed impegnativo con il crescere, ogni anno, di animali da soccorrere, è un obbligo che le leggi affidano alla Provincia, che però non ha ancora rinnovato con ENPA la convezione, scaduta il 31.12.2012, che almeno forniva un contributo che riusciva coprire metà delle spese vive sostenute; altri enti, quali il comune di Bergeggi che gestisce l’area marina e terrestre omonima, si rifiutano categoricamente di collaborare.

Noi però non ce la sentiamo di lasciar morire gli animali selvatici feriti e in difficoltà senza cure e, almeno fino a quando le nostre risorse e gli aiuti privati ci sosterranno, continueremo a soccorrerli e curarli con i nostri mezzi sperando che, al più presto, Provincia e Regione si facciano carico dei loro doveri.

Ogni anno accogliamo oltre 1900 pennuti di tutti i colori, taglie ed abitudini. Il periodo più intenso è ovviamente quello tra la tarda primavera e la fine dell’estate, che vede arrivare decine e decine di nidiacei “orfani” che sarebbero destinati a morte certa se non trovassero qualcuno pronto a rifocillarli e a dar loro il tempo di completare la loro formazione fisica. In questo periodo, ai piccoli delle specie che vivono nella nostra provincia, si aggiungono infatti quelli delle numerose specie migratorie che in primavera vengono a riprodursi nelle nostre zone per poi ripartire non appena l’educazione della prole ha avuto termine.

Oltre ai nidiacei, il nostro reparto si occupa però anche di soggetti malati o traumatizzati. Spesso si tratta di vittime di incidenti dovuti ad eventi “naturali”, come la collisione contro ostacoli o la predazione da parte di altre specie, ma in molti casi dobbiamo cercare di porre rimedio (e non sempre è possibile) ai danni provocati da armi da fuoco (di cacciatori, bracconieri o semplici delinquenti), da ami e lenze lasciati nell’ambiente da pescatori incivili, o dai tanti pericoli che le nostre città riservano alla fauna selvatica.
Il lavoro richiede grande sensibilità, indispensabile per immedesimarsi in queste fragilissime creature, abbondante energia, per far fronte a ritmi talvolta massacranti e, come per tutte le cose, competenza.

Lanciamo un appello a tutti coloro che volessero collaborare in qualche modo. Servono altri volontari per i turni in sede, persone disposte ad allevare i piccoli a casa propria e, ancora, persone che abbiano spazi e strutture (giardini, laghetti, voliere ecc…) atte a terminare lo svezzamento dei piccoli e a permettere una loro graduale reintroduzione alla vita selvatica, oppure ospitare definitivamente qualche soggetto mutilato non più liberabile (soprattutto gabbiani e merli). Chi fosse interessato è pregato di telefonare allo 019 824735 in orario d’ufficio (da lunedì a sabato, dalle 10 alle 12 e dalle 17 alle 19) e chiedere del reparto fauna selvatica. Grazie.

Pronto soccorso veterinario

  • Per segnalare cani vaganti e gatti liberi feriti occorre telefonare al 112 e chiedere dell’operatore di turno del Servizio Veterinario.

  • Per fauna selvatica ferita o in difficoltà in zone urbane telefonare al numero 345.6350596 dalle 9 alle 19.
    USARE QUESTO NUMERO SOLO ED ESCLUSIVAMENTE PER EMERGENZE DELLA FAUNA SELVATICA.

  • Per ritrovamenti di CINGHIALI CAPRIOLI E DAINI telefonare a:
    • Per il Savonese: ATC SV1 019.848064 / 349.6166972

    • Per l'Albenganese: ATC SV2 335.7157726

    • Per la Valbormida: ATC SV3 347.5815411

    • Comprensorio Alpino: CA SV4 (Castelbianco Erli Nasino Zuccarello) 328.2773727

    In caso di problemi
    Ufficio Vigilanza caccia e pesca
    019.8313319 oppure centralino 019.83131 Tutte le mattine, pomeriggio martedì e giovedì dalle 15 alle 17.

  • Per qualsiasi altro problema o informazione rivolgersi alla sede Enpa aperta tutti i giorni, sabato compreso, dalle 10 alle 12 e dalle 17 alle 19 al n.ro 019.824735, oppure inviate una mail a enpa.sv@libero.it.


Sostieni ENPA Savona


Il nostro lavoro quotidiano è possibile solo GRAZIE al sostegno di tutti i soci e di chi ci sostiene con il suo contributo.

Riepilogo attività >>


5 x mille agli animali

Gli animali si donano a noi. Completamente.
5x1000 all'Enpa: un gesto umano al cento per cento.

Scopri come puoi farlo..


Le mie non ultime volontà

Come lasciare qualcosa, anche poco, ai nostri amici animali.

Scarica il modulo..


Fauna

Una scelta di umanità: non fate morire i cuccioli di capriolo

Scopri di più..